Case History

Lo stile Entre Amis è una perfetta sintesi di raffinata eleganza, tendenza e carattere: nei suoi capi rivivono infatti il narcisismo bohémien del Dandy e il fascino senza tempo del Gagà napoletano degli albori del novecento, icone incontrastate di tutto ciò che è ancora oggi è moda, charme e ricercatezza, rivisitate in chiave contemporanea e attualizzate in sintonia con lo spirito del brand.  Espressione di attualità è sicuramente la scelta che CaGroup Srl, produttrice e distributrice al CIS di Nola (NA) del brand Entre Amis, ha fatto per proteggere il proprio marchio e la propria prestigiosa clientela con la tecnologia RFID di Softintime.

In una etichetta tessuta aggiuntiva brandizzata (disegnata e prodotta da CadicaGroup Spa) è allocato uno speciale tag RFID (in foto) in grado di resistere a tutti i trattamenti che l’azienda riserva ai propri prodotti (stone wash, enzimi, tinture, etc.) che fornisce un numero di matricola ad ogni capo immesso sul mercato. Oltre al controllo veloce e preciso della merce in spedizione, l’azienda, attraverso i propri ispettori, sarà in grado di rilevare il tag di ogni capo presente in aree di mercato non autorizzate e tracciare i responsabili di tali ‘deviazioni’.

Un dispositivo RFID UHF sistemato nel portachiavi, è in grado di leggere a breve distanza il tag Rfid, inviare il codice via bluetooth ed emulazione di tastiera alla App di uno smartphone (Ios, Android, Windows) che fornirà, collegandosi al data base del Software Middleware Rf-System, i dati di tracciabilità utili all’ispettore : Articolo, Colore e Taglia, Descrizione, Data di Spedizione, Corriere, Cliente Destinatario, Destinazione della Merce, etc.   Una garanzia di autenticità e il controllo del mercato parallelo a garanzia della propria clientela.

Il go-live è previsto per i primi di dicembre con le prime spedizioni dell’estivo.

BARK by OzoneBARK™, il brand in forte espansione di Ozone S.r.l., ha scelto Softintime per “taggare” i bellissimi montgomery (duffle coat) di maglia pregiata prodotti nello storico distretto della maglieria italiana.

Tutta la produzione total look di Bark transiterà in tunnel e varchi per garantire velocità e precisione nei conteggi della logistica interna.

L’obiettivo di Paolo Pierotti, CEO di Ozone Srl, è quello di poter gestire dall’interno l’intera logistica di spedizione anche nei picchi di saturazione attesi nella collezione invernale mantenendo il profondo controllo del fusso dei pregiati prodotti di casa Bark.

Il software Rf System Middleware gestirà le rilevazioni ed i transiti di merce interfacciandosi con l’ERP “di casa” (Ozone utilizza da diversi anni la suite gestionale ATA di Softintime) via connesione data base nativi.

GoLive Aprile 2013 con la collezione AI 2013/14 già in produzione con le etichette RFID fornite da LabId di Trebbo (BO)

Project Manager Softintime : Nicola Alberini
Coordinatrice di Progetto Ozone Srl : Serena Borghi

Vedi il filmato di BARK™ nel Canale YouTube di Softintime
Read more

Bomboogie by Space 2000Space 2000 S.p.a, l’azienda canavese di produzione e distribuzione abbigliamento sportswear, urbanware ed accessori ha valutato con un pilot di pochi mesi l’efficacia del progetto RFID di Softintime.

L’obiettivo di Emanuele Musso, CEO di Space 2000 Spa, è quello di certificare il processo di ricevimento dei prodotti finiti dalla supply chain senza perdere l’attuale velocità di stoccaggio in area “deposito” e di tracciare i percorsi della logistica interna al fine di ottimizzare le operazioni ed i controlli nell’ottica di un ‘time to market’ sempre più ridotto.

Un tunnel motorizzato, automatico, singolarizzatore rileverà velocemente i colli (8-10 colli al minuto) provenienti dai fornitori dotati di master tag sul collo (rif.to ordine cliente) e di un tag sul pendente di ogni articolo contenuto all’interno. Uno switch pilotato da lettore RFID, applicato sulla catena di controllo, ricondizionamento, stiro ed imbustatura automatica dei capi appesi, gestirà i binari di smistamento prodotti alla spedizione; un dispositivo brandeggiabile eseguirà l’ultimo controllo durante la preparazione della spedizione. Parte integrante del progetto è il software middeware RF System di Softintime qui connesso all’ERP Galileo Moda in ambiente IBM AS400; project manager Softintime è l’Ing. Mirco Mazzali, l’automazione è fornita da Temera Sa project Tiziano Avallone, i tags RFID sono forniti da LabId Srl.

GoLive sotto la superivisione di Bruno Leon (Direzione Operation di Space 2000) con l’attuale produzione dell’AI 2013/14, next step sarà l’estensione del progetto al Retail di proprietà.

Vedi i filmati di Bomboogie nel Canale YouTube di Softintime
Read more

Oscalito by Maglificio PoMaglificio Po S.r.l., che produce e distribuisce il brand di Intimo d’alta gamma Oscalito ha scelto le soluzioni RFID di Softintime ed è a completo regime di gestione.

Il confezionamento dell’assortimento in scatola destinato al negozio avviene in una postazione che ne rileva il contenuto leggendo i tags dei capi in essa contenuti e stampa-applica immediatamente il sovracollo con distinta. Il controllo in spedizione è effettuato con lo stesso tunnel che rileva gli ingressi.

Tutto il processo è gestito dal software middleware RF System di Softintime che, oltre alla relazione con i protocolli di readers, gates, PLC, segnalatori etc, gestisce completamente l’interfaccia funzionale utente e tutta la reportistica inerente alla movimentazione controllata.

La connessione con l’ERP proprietario dell’azienda realizzato da Osed Srl è in tempo reale tramite condivisione di aree del data base gestionale; il data base middleware conserva invece l’intero dettaglio delle matricole emesse garantendo la tracciabilità di ogni prodotto distribuito da Maglificio Po.

Il cartellino pendente di Oscalito con il tag RFID è fornito in bobina da LabId – Trebbo (BO), e riporta sul lato opposto al tag i dati variabili forniti ed organizzati dal middleware in lay out variabili. La stampa/associazione avviene con stampanti Toshiba dotate di taglierina per ottenere il pezzo singolo.

Vedi i filmati di Oscalito nel Canale YouTube di Softintime

Vedi le SLIDES di presentazione dell’intervento di Dario Casalini (CEO di Oscalito) all’IT4 Fashion di Firenze

Read more

Eminflex, l’azienda leader in Italia nella produzione e vendita diretta di materassi di alta qualità, con una quota superiore al 30% del mercato nazionale ed una distribuzione capillare fino al consumatore finale, ha scelto il progetto RFID di Softintime per automatizzare e tracciare la produzione e la distribuzione dei propri prodotti.

E’ stata di Giacomo Commendatore, ora presidente di CEM Spa, l’azienda bolognese che produce e distribuisce Eminflex e Permaflex, la rivoluzionaria idea, negli anni 70, di portare al consumatore un prodotto di qualità superiore ad un prezzo ‘di fabbrica’ attraverso le vendite dirette in TV. Lo stesso spirito di innovazione oggi lo ha ispirato nell’idea di inserire nel ciclo di produzione e distribuzione un sistema di identificazione automatica ed involontaria che possa contribuire ad ottimizzare i tempi di produzione, controllare la logistica sia interna che dei 20 centri di distribuzione sul territorio, tracciare i prodotti fino al consumatore finale a garanzia di qualità certificata e attenzione al cliente.

Eminflex ha scelto Softintime per la realizzazione del progetto RFID; le competenze progettuali  unite alla capacità di realizzare impianti automatici e software di automazione e gestionale, di essere propositivi in termini di scelte strategiche e gestionali, di avere in carnet diverse installazioni  a regime hanno fatto la differenza sulla nutrita concorrenza.

Il primo step del progetto riguarda il tracking automatico dell’intero ciclo di produzione che costruisce diverse centinaia di migliaia di prodotti l’anno nella unità produttiva di Udine; il tag RFID viene applicato sulla scocca del materasso (sia esso di resina, lattice, memory) e rilevato dalle stazioni di produzione fino al versamento a magazzino finiti. L’intero avanzamento è monitorato in termini di tempi, stazioni, incidenti, rifiniture in modo da fornire, attraverso una applicazione WEB, il monitor di controllo alla sede centrale di Bologna e la rilevazione dei tempi ed oneri di produzione.  Il tempo reale della comunicazione dei prodotti disponibili, sarà strategico per alimentare la complessa organizzazione della distribuzione.

Secondo step sarà il controllo della logistica di spedizione, attraverso il monitoraggio dei prelievi, carico automezzi e ricevimento nella unità locale di distribuzione.

A breve quindi dormiremo su di un tag RFID .. ovviamente completamente innocuo, passivo e disattivato, ma indicatore di una qualità di prodotto e di processo che ci potrà garantire ’sonni tranquilli’

Una mmagine della Produzione Eminflex, teatro del 1o step di tracciabilità della produzione

Il progetto è stato realizzato in partnership con ID-EST

On novembre 20th, 2011, posted in: News e ultime not

HARMONT & BLAINE – I primi dati sulle PERFORMANCE RFID

Harmont & Blaine riferisce i primi risultati di valutazione delle performance RFID che confermano le consistenti potenzialità della identificazione elettronica nella logistica di magazzino nel settore Fashion.  L’impianto RFID, totalmente progettato e fornito da Softintime Srl, è alla seconda stagione di funzionamento a regime e ha visto transitare nei varchi e tunnel di lettura un totale di circa  1 milione di capi con identificazione item-level. Dal raffronto con la paritetica stagione precedente e dalla valutazione dell’intero trascorso anno solare, il Sig. Enzo Menniti, socio fondatore di Harmont & Blaine Spa e supervisore di tutte le attività logistiche e produttive, esprime una netta soddisfazione circa i risultati ottenuti rilevando ormai prossimo (già in questa seconda stagione) il ritorno dell’ investimento.

Dati di Raffronto PE/2011 vs. PE/2010 (N.b. Incremento del Venduto pari al 12%) – Vedi SLIDE presentazione all’IT4 Fashion

Dopo un progetto pilota che ha coinvolto parte della distribuzione del campionario negli ultimi mesi del 2009, il progetto di una logistica con tecnologia RFID è stato esteso a tutta la produzione a partire da Febbraio 2010.